1999 – le lunghe notti di Barcellona

Siogiovanni

Barca_1

Una vacanza in Spagna che resterà nel libro dei ricordi belli.

Di giorno le visite ai monumenti, “Parc Guell” , casa del Gaudi’ , Sagrada Familia, Poble Espanyol,  la Rambla, etc.

Ma la notte, spazio al divertimento… serate d’agosto passate al Maremagnum, tra cene luculliane a “El Chipiron de Monchos” in alternanza al “Tapa Tapa” , i nostri preferiti, poi dentro e fuori dalle discoteche nei piani superiori, tra il “nayandei” , lo “Star Winds”  e il “Tropicana”, al piano terra andavano forti i disco-bar “Mojito” e ” Caipirinha” fino all’alba…

Il locale che ricordo con piu’ piacere è il “Caipirinha” , tutto un programma, musiche latino-americane, ballerine bellissime ed alcool a gogo’ , dove tutti conoscevano tutti senza essersi mai visti… potevi parlare con chiunque in qualsiasi lingua e potevi capirti…(effetto caipirinha, ahahah …) , se facevi due consumazioni la terza era gratis ! pensa te che paradiso !…e…

View original post 86 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...